Abbattimento delle fonti di contaminazione provenienti dalla rete idrografica superficiale

L’interventoAbbattimento delle fonti di contaminazione provenienti dalla rete idrografica superficiale”  ha avuto la finalità di abbattere i flussi di contaminazione nel Mar Piccolo provenienti dalla rete idrografica superficiale, anche mediante l’inserimento di attrezzature utili al monitoraggio delle sostanze inquinanti presenti nelle acque di dilavamento delle superfici e l’identificazione di aree interessate dalla diffusione del deflusso superficiale. Gli studi svolti hanno consentito di completare e validare il modello idrologico – idraulico, stimare la produzione potenziale di apporto solido e individuare le vie di deflusso di inquinanti nel primo seno del Mar Piccolo. A tal riguardo, è stata anche effettuata la ricostruzione dei campi di circolazione, temperatura e salinità del Mar Piccolo nonché l’analisi, dei processi di erosione sul fondo, (con riferimento ad uno strato di sedimento superficiale) in collaborazione con il Politecnico di Bari. Sulla base del quadro conoscitivo di dettaglio ricostruito è stata progetta e completata, in accordo con la Protezione Civile della Regione Puglia, l’installazione della strumentazione inerente il piano di monitoraggio idro-pluviometrico.

Sono stati definiti, altresì, gli interventi prioritari per l’adeguamento, il potenziamento e la rifunzionalizzazione dei sistemi di smaltimento e trattamento delle acque bianche, oggetto già di finanziamento ed in corso di attuazione (allo stato attuale è in corso la progettazione) da parte del Commissario Straordinario (Stazioni appaltanti comuni di Crispiano, Massafra, Montemesola e Statte).

È stata progettata, altresì, per l’intera area di crisi ambientale la rete di monitoraggio idrometeorologico e di monitoraggio quali-quantitativo delle acque superficiali (tale azione rientra nel più ampio intervento di monitoraggio ambientale integrato dell’intera area dichiarata ad Elevato Rischio di Crisi Ambientale di Taranto).

 


 


 

Vai alla Gallery Fotografica