Archivio tag: Territorio

Al via il progetto Verde Amico con la ricollocazione di 120 lavoratori

Nato dall’accordo tra Regione Puglia e il Commissario Corbelli prevede la ricollocazione dei lavoratori della società fallita ex Isola Verde nel progetto di Bonifica di Taranto

“Il progetto Verde Amico è molto significativo per la Città di Taranto ma anche a livello nazionale, non solo perché sottrae alla disoccupazione 120 unità ma perché costituisce un’occasione per un cambio di mentalità e di prospettiva in un percorso di sostegno a un’area critica e complessa, innestando fattori innovativi ed innescando motori di crescita”. Con queste parole il Commissario per la bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto, Vera Corbelli, ha commentato la stipula dell’accordo con la Regione Puglia per il ricollocamento dei lavoratori dell’ex Isola Verde.

Il percorso avviato su Taranto e l’area di crisi ambientale sostenuto da un insieme di azioni, anche immateriali, rivolte alla rigenerazione sociale e culturale si è arricchito oggi, attraverso un’articolata elaborazione, di un tassello prezioso: è stato, infatti, siglato presso il Salone degli Specchi della Casa Comunale, dal Commissario Straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto, dott.ssa Vera Corbelli, l’Accordo di collaborazione – ai sensi dell’art.15, comma 1, della L.241/90) – con la Regione Puglia ed il Comune di Taranto per ricollocare oltre 120 lavoratori, ex dipendenti della società in house della Provincia di Taranto, Taranto Isola Verde (s.p.a.).

La firma dell’accordo, lungamente auspicata dalle parti sindacali, che hanno espresso tutte piena soddisfazione al Governo Centrale ed al Governo Regionale Locale, apre ad una prospettiva occupazionale inedita ed ampia per l’area di crisi tarantina, che potrebbe costituire un distretto pilota paradigmatico per le politiche occupazionali e di riallocazione di risorse debitamente formate.

Con tale accordo parte l’attuazione del Progetto “Verde Amico” che prevede operazioni di “bonifica leggera”. L’accordo  Sei milioni di euro in tutto: 4 milioni li mette il Commissario Straordinario e la Regione Puglia.

La assunzione non potrà prescindere dalla formazione e viceversa, nel senso che le risorse destinate dal Commissario Straordinario dovranno andare a coprire effettivamente i lavori di bonifica leggera complementari rispetto alla bonifica vera e propria.

Questo progetto nasce da un indirizzo chiaro del Governo, che dall’avvio delle azioni su Taranto ha sempre ribadito la disponibilità a dare forza al progetto di rigenerazione dell’Area Vasta, su cui ha investito e sta investendo. Le parti sottoscrittrici istituiranno a stretto giro un tavolo tecnico che si occuperà di dettagliare il programma tecnico economico gestionale ed operativo, per la concreta realizzazione del progetto. Positive le ricadute in generale. Si segnala anche l’impulso che avranno, dall’avvio delle attività, anche i centri per l’impiego.

Il Mare, il Territorio e la Natura: un patrimonio da conservare proteggere e Vivere

Nell’ambito del progetto “La scuola racconta…” la lezione dell’Arch. M. Pagliaro presso la scuola Giusti, del Quartiere Tamburi di Taranto

Nell’ambito del progetto formativo di accompagnamento dei bambini-ragazzi alla conoscenza del territorio, con particolare attenzione alle tre matrici (acqua, aria e suolo), ‘la Scuola racconta e,…’, patrocinato dal Commissario Straordinario di Governo per gli interventi urgenti di bonifica, riqualificazione ed ambientalizzazione di Taranto, dott.ssa Vera Corbelli,  domani 11 aprile si terrà la lezione dal titolo  ‘Il Mare, il Territorio e la Natura: un patrimonio da conservare proteggere e Vivere’ e sarà tenuta dall’Arch. M.Pagliaro presso la scuola Giusti, quartiere Tamburi, tra le ore 11,00 e 13,30.

Finalmente la luce per i lavoratori ex Isola Verde

Presso la Prefettura il Presidente del Sepac della Regione Puglia e la dott.ssa Corbelli hanno firmato l’accordo per l’assunzione di 120 lavoratori della società fallita

Un verbale di accordo, che prevede l’assunzione di 120 lavoratori provenienti dalla società Taranto Isola Verde, società in house della Provincia di Taranto, dichiarata fallita con sentenza dell’8 luglio 2016 è stato siglato il 2 febbraio 2017 presso la Prefettura di Taranto alla presenza del Prefetto di Taranto, S.E. Umberto Guidato, il Presidente del Sepac Regione Puglia dott. Leo Caroli e i componenti del medesimo comitato dott. Giovanni Stasi e dott. Stefano Basile, il Commissario Straordinario per la Bonifica Ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto dott.ssa Vera Corbelli ed il Coordinatore del Gruppo di Lavoro Commissariale dott. Gennaro Capasso, l’Assessore alle politiche del lavoro per il Comune di Taranto dr. Francesco Consa e le organizzazioni Sindacali

 

Bonifica: accordo tra WWF e Commissario

Il Commissario Straordinario e il WWF Italia si impegnano a promuovere misure finalizzate alla realizzazione di azioni complementari agli interventi di bonifica

La presidente del WWF Italia Donatella Bianchi e il Commissario straordinario per gli interventi di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto Vera Corbelli hanno sottoscritto un accordo di collaborazione con cui si avvia un percorso finalizzato a supportare la predisposizione, nell’ambito del più generale “Programma di misure, a medio e lungo termine, per la bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione dell’intera area di Taranto”, con iniziative mirate a realizzare azioni complementari all’intervento di bonifica, per riqualificare l’intera area a livello naturalistico, socio-economico e culturale e diffondere un’adeguata sensibilità ambientale che faccia percepire e vivere l’ambiente quale risorsa fondamentale del territorio tarantino.

L’accordo prevede inoltre attività di promozione e azioni di comunicazione volte ad incrementare nei cittadini il livello di consapevolezza dei valori naturalistici ed ambientali del territorio. Nell’ambito di tali misure, il Commissario ed il Presidente del WWF hanno convenuto di promuovere un’azione congiunta volta a far conoscere a livello nazionale il progetto Taranto come “buona pratica” di rigenerazione e riqualificazione ai fini della sostenibilità tecnico-sociale ed economica.

Terminate le operazioni di mappatura del Mar Piccolo

Ci sono volute 63 giornate lavorative per la caratterizzazione dell’area dei “170 ettari”

È terminata dopo 63 giornate lavorative, in stretto coordinamento con il Commissario Straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione della città di Taranto, Vera Corbelli, la caratterizzazione dell’area tecnicamente chiamata “170 ettari” del Mar Piccolo di Taranto di competenza della Marina Militare.

Mar Piccolo. Accordo tra Commissario e Marina Militare per la bonifica

Il Commissario Straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto, dott.ssa Vera Corbelli, ed il Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio Giuseppe De Giorgi, hanno stipulato l’accordo di collaborazione finalizzato alla bonifica, riqualificazione e rigenerazione del sistema del Mar Piccolo di Taranto.

Le azione oggetto dell’accordo sono inserite nel percorso di attività programmata per l’area dichiarata ad elevato rischio di crisi ambientale. A valle della stipula seguiranno nei prossimi giorni incontri tecnici-operativi per la predisposizione ed attuazione delle attività specifiche programmate.

Il modello Taranto presentato al Convegno sulla rigenerazione urbana

A Bari il 2° Convegno nazionale sul tema della rigenerazione del territorio

Il Commissario Straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto,  Vera Corbelli, ha partecipato al  2° Convegno Nazionale “STRATEGIE E TECNICHE per il rilancio e il sostegno delle costruzioni nel Mezzogiorno. RIGENERAZIONE URBANA E RISCHIO STRUTTURALE”  tenutosi a Bari ore 14:00 – Fiera del Levante – Spazio 7, Lungomare Starita, 4.

Il Commissario è intervenuto presentando l’esperienza della bonifica di Taranto con la relazione sul tema:  “La rigenerazione territoriale. Taranto: ambiente, sicurezza, sviluppo sostenibile”.

Il modello Taranto presentato al seminario informativo RemTech 2015

L’incontro, presso la sede di Confindustria, è stato organizzato in occasione della seconda riunione del Comitato Tecnico degli Espositori di RemTech 2015

 

La sede di Confindustria ha ospitato il seminario informativo su RemTech 2015 organizzato in occasione della seconda riunione del Comitato tecnico degli espositori, di cui fa parte anche il Commissario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione della città di Taranto.

Durante l’incontro è stato presentato un programma di azioni che si svolgerà  in varie località italiane nei prossimi mesi e che riguarderà diverse tematiche di attualità tra cui le bonifiche di siti inquinati e i dissesti idrogeologici.

In relazione al primo tema è stata data comunicazione di un prossimo incontro, concordato con il Commissario Straordinario per la bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto, Dott.ssa Vera Corbelli, che si terrà proprio a Taranto nel mese di settembre.

In merito alla questione del dissesto idrogeologico, la Dott.ssa Vera Corbelli, nelle vesti di Segretario Generale dell’Autorità di Bacino dei fiumi Liri-Garigliano e Volturno, ha tenuto una relazione attraverso la quale ha rappresentato la situazione ad oggi in Italia, nonché il percorso che si potrebbe attivare in termini di gestione del rischio e di conseguenza di sostenibilità ed economia verde.

 

 

Incontro con i rappresentanti di Confindustria Taranto

Il Commissario Straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto, Dott.ssa geol. Vera Corbelli, ha incontrato, presso la Prefettura di Taranto, alle ore 9:30,  i rappresentanti di Confindustria Taranto.

Hanno partecipato all’incontro Ance Taranto, Confindustria Taranto, Studio Associato ST.A.R.T. di Taranto, al fine di una partecipazione sulle attività di tutela e riqualificazione.

Incontro con i rappresentanti di Legambiente Puglia

Il Commissario Straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto, Dott.ssa geol. Vera Corbelli, ha incontrato i rappresentanti di Legambiente Puglia.

Hanno partecipato all’incontro il Presidente Regionale, il Presidente Circolo Taranto e il Responsabile Scientifico.